11 aprile 2021
Aggiornato 12:00
Seoul ha suggerito incontro la prossima settimana

Summit Giappone-Corea del Sud,Tokyo: non ancora fissato

L'atteso vertice tra il primo ministro giapponese Shinzo Abe e la presidente sudcoreana Park Geun-hye non è ancora stato fissato

TOKYO - L'atteso vertice tra il primo ministro giapponese Shinzo Abe e la presidente sudcoreana Park Geun-hye non è ancora stato fissato. L'ha riferito oggi il capo di gabinetto nipponico Yoshihide Suga, che fa da portavoce del governo.

No comment
Ieri una portavoce della Casa blu, la presidenza sudcoreana, aveva suggerito che il summit potrebbe tenersi a margine del vertice trilaterali Usa-Giappone-Sudcorea, fissato per la prossima settimana. Tokyo non ha commentato ieri sera la questione.

Fase di coordinamento
«Sul vertice Giappone-Sudcorea, io penso che siamo ancora in una fase di coordinamento», ha detto Suga ieri sera (nella notte in Italia) ai giornalisti.

Nessun incontro con Seoul
Dall'arrivo al governo di Abe, non c'è mai stato un incontro con la presidente sudcoreana. I rapporti tra Seoul e Tokyo, mai buoni a causa del passato coloniale, sono in questo momento particolarmente tesi in particolare per la vicenda delle cosiddette «donne di conforto», cioè le donne costrette a prostituirsi per l'Armata imperiale nipponica fino alla seconda guerra mondiale. Il Giappone sostiene che la questione è stata chiusa con l'accordo di normalizzazione dei rapporti del 1965, quando Tokyo pagò complessivamente 800 milioni di dollari come riparazioni per l'ex periodo coloniale.