8 dicembre 2019
Aggiornato 22:30
Governo impegnato in negoziati di pace con le Farc

Colombia, gruppo guerrigliero uccide 12 soldati

Il gruppo guerrigliero colombiano Esercito di liberazione nazionale ha ucciso ieri 12 funzionari della sicurezza, mentre il governo è impegnato in una trattativa di pace con il principale gruppo ribelle, le Farc

BOGOTA' - Il gruppo guerrigliero colombiano Esercito di liberazione nazionale ha ucciso ieri 12 funzionari della sicurezza, mentre il governo è impegnato in una trattativa di pace con il principale gruppo ribelle, le Farc. L'ha annunciato uk oresudebte Juan Manuel Santos.

L'annuncio in tv
«Anche se abbiamo avuto le elezioni meno violente da anni, l'Eln oggi ha assassinato 11 uomini dell'esercito e un poliziotto a Boyaca», ha detto Santos in un discorso televisivo dal palazzo presidenziale. «Il mio cuore è spezzato - ha continuato il presidente - e questo dimostra che l'Eln non capisce che questo è il tempo della pace, non il tempo della guerra».

Rafforzare le operazioni contro i guerriglieri
Il presidente ha ordinato di rafforzare le operazioni contro l'Eln. «Se l'Eln pensa che con questi atti guadagnerà spazio politico, o capacità di pesare in un possibile processo negoziale, si sbaglia di grosso», ha aggiunto. Il governo Santos è impegnato in negoziati di pace con le Farc dal 2012 e punta ad arrivare a un accordo finale entro marzo 2016. L'Eln, dal canto suo, ha preso parte ai colloqui di pace preliminari, ma non ai negoziati formali. I colombiani hanno votato domenica nelle elezioni regionali e locali. 

(Con fonte Askanews)