Terrorismo

Bomba in un mercato nella capitale del Pakistan

E' di almeno 22 morti il bilancio dell'esplosione a Islamabad. Altissimo anche il numero dei feriti, stimato in almeno 100 persone. Secondo le autorità, l'ordigno era stato nascosto in una cassa di frutta e confezionato con biglie e bulloni per causare più danni possibile

ISLAMABAD - Tregua interrotta, il Pakistan piomba nel terrore. E' di almeno 22 morti il bilancio dell'esplosione di una bomba in un mercato della capitale Islamabad. Altissimo anche il numero dei feriti, stimato in almeno 100 persone. Stando alle prime testimonianze l'esplosione ha scavato un cratere di circa un metro e mezzo di diametro. «Una bomba artigianale di 4 o 5 chilogrammi è esplosa nel mercato al momento in cui c'erano circa 2mila persone», ha detto Muhammad Khalid Khattak, l'ispettore capo della polizia a Islamabad. Secondo le autorità, la bomba era stata nascosta in una cassa di frutta ed era stata confezionata con biglie e bulloni per causare più danni possibile.

L'attentato arriva dopo che il governo di Islamabad e i ribelli del Tehreek-e-Taliban Pakistan (Ttp), una coalizione di gruppi islamici armati, si sono impegnati per un cessate il fuoco con l'intento di avviare colloqui di pace.