19 gennaio 2020
Aggiornato 19:00
Animali

Altra giraffa a rischio in Danimarca, il presidente ceceno Kadyrov: «la prendo io»

Kadyrov, accusato di violazioni di diritti umani senza precedenti negli anni tra le due guerre combattute in Cecenia dopo la fine dell'Unione sovietica, gli animali li ama e ha un suo zoo privato fuori dalla capitale Grozny

GROZNY - Ramzan Kadyrov è pronto ad accogliere in Cecenia Marius, la seconda giraffa minacciata di morte nello zoo danese di Videbaek. «Sono preoccupato dalle notizie di una probabile seconda uccisione in Danimarca», ha scritto il presidente ceceno su Instagram. «Sono pronto ad accogliere Marius per ragioni umanitarie. Garantiremo conduzioni di vita adeguate e ci prenderemo cura della sua salute».
La settimana scorsa a Copenhagen è stato uccisa una giraffa - stesso nome, Marius - di 18 mesi, perchè nata da genitori consanguinei, cosa vietata dall'Associazione Europea degli Zoo. Il secondo Marius rischia la stessa sorte a Videbaek.

ZOO PERSONALE - Kadyrov, accusato di violazioni di diritti umani senza precedenti negli anni tra le due guerre combattute in Cecenia dopo la fine dell'Unione sovietica, gli animali li ama e ha un suo zoo privato fuori dalla capitale Grozny. Nel parco attorno alla sua residenza, blindatissimo, ci sono orsi, leoni e tigri.