2 dicembre 2020
Aggiornato 23:30
Pakistan | Lotta al terrorismo

Raid di un drone USA nel Nord Waziristan, quattro i morti

Quattro presunti ribelli islamici sono rimasti uccisi oggi in un raid aereo nel nord-ovest del Pakistan, roccaforte dei talebani e dei loro alleati di al Qaida

MIRANSHAH - Quattro presunti ribelli islamici sono rimasti uccisi oggi in un raid aereo compiuto da un drone (aereo senza pilota, ndr.) americano nel nord-ovest del Pakistan, roccaforte dei talebani e dei loro alleati di al Qaida. Lo hanno riferito responsabili locali.
I quattro si trovavano a bordo di un veicolo nella zona di Degan, un villaggio situato a 25 chilometri di Miranshah, principale città del Waziristan del Nord, regione tribale confinante con l'Afghanistan considerata come il principale rifugio dei ribelli. «Un drone americano ha sparato due missili contro un veicolo, e quattro ribelli sono stati uccisi», ha dichiarato all'Afp un responsabile dei servizi di sicurezza, parlando in condizione di anonimato.