29 novembre 2020
Aggiornato 11:30
Costa d'Avorio

Juppé: Gbagbo firmi rinuncia al potere

«Ma necessario garantire l'incolumità sua e della famiglia»

PARIGI - La Francia sta trattando con Laurent Gbagbo. Il ministro degli Esteri, Alain Juppé, ha confermato davanti alla Commissione degli Affari esteri dell'Assemblea nazionale, a Parigi, che «delle trattative sono in corso per negoziare la partenza di Gbagbo (il presidente uscente) e della sua famiglia. Esigiamo che, prima di tutto, Gbagbo pubblichi un documento, da lui firmato, in cui rinuncia al potere» riconoscendo poi la vittoria del suo avversario, Alassane Ouattara. «Poi tutto deve essere fatto per mettere al sicuro fisicamente Gbagbo e la sua famiglia». Juppé ha poi concluso assicurando che «le azioni della Francia sono state condotte nel quadro della risoluzione 1975 dell'Onu».