22 ottobre 2021
Aggiornato 10:30
Exit poll

Elezioni in Ungheria: maggioranza assoluta per Fidesz

Trionfa il partito dell'ex premier Orban. Crollo nell'urna per i socialisti, da otto anni al governo. Notevole risultato del partito xenofobo Jobbik

BUDAPEST - Nessuna sorpresa dagli exit poll delle elezioni politiche ungheresi: come previsto, la formazione di centro-destra Fidesz, guidata dall'ex premier Viktor Orban, ha ottenuto la maggioranza assoluta delle preferenze, fino al 57% dei voti. I primi risultati ufficiali dovrebbero aversi intorno alle 22 ora italiana.

BENE L'ESTREMA DESTRA - Al secondo posto i socialisti attualmente al potere, che avrebbero raccolto circa il 20% delle preferenze rispetto al 43% delle passate consultazioni: effetto dovuto alle critiche rivolte all'esecutivo per la gestione della crisi economica, che ha colpito duramente il Paese.
Terza posizione per il partito di estrema destra Jobbik, accreditato del 15%-17% dei voti: un risultato tre volte superiore a quello ottenuto nel 1998 dal Partito per la Vita e la Giustizia, l'unica formazione di estrema destra mai approdata in Parlamento. Quanto all'affluenza, l'ultimo dato relativo alle 17.30 era del 59,3%, circa due punti e mezzo in meno rispetto al 2006.