1 giugno 2020
Aggiornato 10:30
Anniversario 11 settembre

Attentato sul Potomac? No, esercizi Guardia Costiera

Risolto il mistero, nessun vero pericolo a due passi da Pentagono

NEW YORK - Un'imbarcazione sospetta sul fiume Potomac, a due passi dal Pentagono, poco prima della cerimonia per l'ottavo anniversario delle stragi dell'11 settembre, alla presenza del presidente Barack Obama. Ma non si tratta di un vero pericolo, solo di un'incredibile esercitazione della Guardia Costiera che avrebbe - ma su questo punto ci sono informazioni contrastanti - addirittura aperto il fuoco.

L'incidente è avvenuto nel tratto di fiume tra il Memorial Bridge e il 14th Street Bridge, non lontano dal Pentagono e da altri edifici governativi.

Secondo il capo della Guardia Costiera della capitale americana Keith Moore, gli agenti non hanno aperto il fuoco, anche se le comunicazioni radio intercettate dagli scanner avevano parlato di dieci raffiche, dirette contro i motori dell'imbarcazione.

Dopo circa mezz'ora di giallo, una fonte del governo federale ha confermato che si sarebbe trattato in effetti di una semplice esercitazione, una delle molte in atto questa mattina nella capitale.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal