15 dicembre 2019
Aggiornato 10:30

Sri Lanka: il figlio del capo delle Tigri Tamil è stato ucciso

Trovati anche i corpi di tre altri capi dei ribelli

COLOMBO - Il figlio del capo supremo delle Tigri Tamil è stato ucciso. L'annuncio è stato dato ministro della Difesa di Sri Lanka. Il ministero della difesa di Sri Lanka ha riferito oggi di aver trovato un cadavere che sembra essere quello del figlio del capo supremo delle Tigri Tamil Velupillai Prabhakaran, Charles Anthony, di 24 anni.

Le forze di sicurezza «hanno scoperto un corpo che sembra essere quello del figlio delle Tigri di liberazione dell'Eelam tamil (Ltte), Charles Anthony» ha riferito il ministero della difesa in un comunicato.

Il ministero riferisce che il corpo è stato trovato durante un'operazione di pulizia contro i ribelli tamil. Inoltre il ministero ha annunciato che tre alti reponsabili delle Tigri Tamil, tra cui il capo dell'ala politica, B. Nadesan, sono stati uccisi e che i loro corpi sono stati ritrovati oggi. Gli altri due sono l'ex capo del segretariato alla pace delle Tigri, S. Puleedeva e il capo del settore orientale S. Ramesh.