12 aprile 2021
Aggiornato 23:00
Mobilità

Cambia la mobilità urbana, cresce l'interesse per scooter e moto

Nell'anno del distanziamento crescono le ricerche online di accessori ed equipaggiamento per scooter e moto. Prezzi in aumento ma online si risparmia

Vespa
Vespa Pexels

I nostri stili di vita si sono modificati in questo ultimo anno a causa della pandemia di COVID-19 e, in questo scenario inedito, è cambiato anche il nostro modo di muoverci e spostarci in città soprattutto per il timore del contagio che ha portato ad una riduzione dell’utilizzo dei mezzi pubblici.

Molti italiani hanno riscoperto la bicicletta come mezzo di trasporto e altri hanno preferito i nuovi mezzi di micro-mobilità come i monopattini elettrici, capaci di garantire tra l’altro anche il necessario distanziamento sociale; nel corso dell’ultimo anno, infatti, anche grazie al bonus mobilità, è stato boom di interesse online con aumenti del +417,9% per le bici da città, +246,1%% per le bici elettriche, +68,0% per le bici pieghevoli e +343,8%) per i monopattini elettrici.

In questa nuova epoca della mobilità urbana ai tempi del distanziamento sociale, idealo - portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa - ha voluto verificare se anche per gli scooter e le moto nell’ultimo anno si siano registrati gli stessi aumenti di interesse, indagando le ricerche online di Accessori e prodotti per Equipaggiamento.

Voglio il motorino per girare la città!

«Voglio il motorino» è la classica richiesta dei figli ai genitori, appena compiuti i 14 anni, a cui seguono spesso mesi di trattative che, probabilmente, nell’ultimo anno e, in particolare, in concomitanza del rientro a scuola, non sono state più così necessarie viste le esigenze di distanziamento e i timori del contagio sui mezzi pubblici.

Non solo, la ripresa degli spostamenti in autunno, dopo i mesi di lockdown, sembra aver fatto propendere molti italiani per scooter e moto, più comodi e pratici nella stagione invernale rispetto a biciclette e monopattini.

In un anno in cui il settore Automotive ha subito uno stop, l’interesse online degli Italiani per Accessori e Equipaggiamento per Scooter e Moto ha fatto un balzo in avanti, con un incremento del +37,1% rispetto allo scorso anno.

A mostrare il maggiore interesse è soprattutto la categoria degli under 44 (pari al 63,9% degli utenti, con un +33,4% nel corso dell’ultimo anno). I più attivi online sono gli uomini (87,1%) e le regioni dove si registrano le maggiori ricerche sono la Lombardia, il Lazio e l’Emilia Romagna. In parallelo, quelle con la maggiore crescita di interesse sono il Molise, la Sicilia e la Toscana.

I prodotti più cercati online nell’ultimo anno sono i Caschi (+25,1%), ma si sono registrati picchi di interesse anche per i Bauletti (+41,2%), gli Interfono per i caschi (+40,0%) e l’Abbigliamento (+35,6%).

Prezzi in aumento ma online si risparmia

Acquistare online gli Accessori e l’Equipaggiamento per Scooter e Moto conviene se si riescono a cogliere le migliori offerte e si sfrutta la fluttuazione dei prezzi. I portali di comparazione prezzi come idealo permettono di individuare quando è più conveniente acquistare online un dato prodotto, risparmiando anche se i prezzi sono in crescita.

A fronte di un aumento generalizzato nell’ultimo anno dei prezzi di tutti i prodotti della categoria Accessori e Equipaggiamento per Scooter e Moto (+5,7% rispetto ai 12 mesi precedenti), infatti, il risparmio medio ottenibile acquistando nei mesi più convenienti e con maggiori sconti ha raggiunto il -16,8%. Per alcuni prodotti il risparmio è stato di oltre il 20%, come per i Bauletti (-21,6%) e i Guanti (-23,8%) e addirittura superiori per l’Intimo tecnico (-35%) e Altri Accessori (-55,6%).

Sui Caschi, ad esempio, a fronte di un aumento dei prezzi online in media del +2,1% rispetto allo scorso anno, il risparmio massimo medio acquistando quando conviene di più è stato del -11,2%. Purtroppo, per chi non è riuscito a comprare al prezzo migliore, occorre aspettare il prossimo anno perché il mese più conveniente per comprare i caschi online è gennaio, in particolare il sabato pomeriggio.