15 novembre 2019
Aggiornato 20:30
connettività

Enel, Starace: forti sinergie da posa fibra con nuovi contatori

"Ci farà risparmiare molti soldi e questo crea valore"

Shutterstock

ROMA - "C'e' sicuramente una forte sinergia tra la posa della fibra e la sostituzione dei contatori con quelli intelligenti di seconda generazione». Lo ha ribadito l'amministratore delegato di Enel, Francesco Starace, nel corso della conference call sui risultati 2015.

In particolare, ha spiegato, "la sinergia è sull'ultimo miglio, la fibra andrà nei tubi utilizzati per i cavi elettrici e ci farà risparmiare molti soldi. Quindi c'e' un vantaggio in termini di costi e questo crea valore per noi. Anche perché dà una seconda vita parallela alla nostra infrastruttura".

Meno identificabili, invece, possibili sinergie con lo sviluppo dell'internet of things e in generale del business retail. "C'e' una connessione - ha detto Starace - ma è molto difficile da materializzare. E' inevitabile che la nostra connettività possa materializzare qualcosa in termini di business. Ci stiamo posizionati ma non ci sono indicazioni allo stato attuale che si possa creare un business e questo non è previsto nel nostro piano".