23 agosto 2019
Aggiornato 12:00
Dopo le numerose segnalazioni da parte dei consumatori

E-commerce, L'Antitrust infligge sanzioni per 500mila euro

Per la mancata consegna dei prodotti, tempistiche e mancati rimborsi, sono stati sanzionati 4 operatori delle vendite online

ROMA (askanews) - Pratiche commerciali ingannevoli e aggressive: con questa motivazione l'Antitrust ha irrogato complessivamente sanzioni per 500.000 euro a quattro operatori di e-commerce: Kgegl, Moonlooker, Il Mercato dell'Affare e Zionsmartshop.

Le tante segnalazioni hanno fatto intervenire l'Antitrust
I procedimenti - informa l'Autorità - sono scaturiti dalle numerose segnalazioni di consumatori che lamentavano comportamenti gravemente scorretti da parte di aziende specializzate nelle vendite on line. Questi consistevano, in particolare, nella diffusione di informazioni non veritiere sulla disponibilità e sui tempi di consegna dei prodotti offerti e nell'opporre difficoltà di varia natura al rimborso delle somme pagate per prodotti che non venivano consegnati ovvero all'esercizio di alcuni diritti contrattuali dei clienti, come per esempio il recesso. I provvedimenti adottati dall'Antitrust s'inquadrano nel contesto di un monitoraggio organico sul settore delle vendita a distanza, volto ad assicurare comportamenti corretti dagli operatori che operano nel commercio elettronico, anche in rapporto alla posizione particolarmente debole dei consumatori.