11 aprile 2021
Aggiornato 20:30
Acam raggiunge 80% obiettivi dell'Accordo di ristrutturazione

Snam prende il controllo totale di Acam Gas

Italgas ha perfezionato ieri l'acquisto del 51 per cento di quote della compagnia di La Spezia, per 46 milioni di euro, acquisendo il 100% della società

LA SPEZIA - Acam Gas è diventata di proprietà di Italgas. La controllata di Snam ha perfezionato ieri l'acquisto del 51 per cento di quote della compagnia di La Spezia, per 46 milioni di euro, acquisendo il controllo totale della società. In questo modo Italgas ha consolidato ulteriormente le proprie attività di distribuzione del gas nell'Ambito territoriale minimo (Atem) spezino.

IL PROFILO ACAM GAS - Acam Gas distribuisce metano nella città di La Spezia e in altri 28 comuni situati nella provincia ligure, con circa 112mila Punti di riconsegna (Pdr) attivi. Nel 2013 la società ha registrato ricavi complessivi di circa 24 milioni di euro, un EBITDA di circa 14 milioni di euro e ha chiuso l'esercizio con una posizione finanziaria netta positiva di circa 1,5 milioni di euro. 

ACAM FA CASSA - Con questa operazione Acam potrà tirare un sospiro di sollievo e proseguire nell'opera di risanamento dei conti avviata dal 2012, con l'ingresso di Gaudenzio Gavarini come nuovo amministratore delegato. L’operazione «permette di raggiungere circa l’80% di quanto previsto nell’Accordo di ristrutturazione del Gruppo Acam, omologato dal Tribunale della Spezia nel luglio 2013», è scritto nel comunicato della holding. Per fare fronte ai creditori e agli esuberi di personale, la ex municipalizzata ha in previsione la cessione di una quota di Acam Ambiente.