20 giugno 2021
Aggiornato 18:00
Media | Vendita La7

LA7 a Cairo, prima sarà ricapitalizzata

La7 Srl sarà ricapitalizzata per un importo tale per cui la società avrà una posizione finanziaria netta positiva non inferiore a 88 milioni. Questa ricapitalizzazione contribuirà inoltre a raggiungere il livello di patrimonio netto concordato, pari a 138 milioni

MILANO - L'accordo raggiunto per il passaggio di LA7 a Urbano Cairo prevede il riconoscimento a TI Media di un corrispettivo pari a 1 milione di euro e, prima del trasferimento della partecipazione, La7 Srl sarà ricapitalizzata per un importo tale per cui la società avrà una posizione finanziaria netta positiva non inferiore a 88 milioni. Questa ricapitalizzazione contribuirà inoltre a raggiungere il livello di patrimonio netto concordato, pari a 138 milioni. Lo comunica una nota del gruppo TI Media che ha approvato il progetto di cessione dell'emittente all'imprenditore piemontese.

LA NOTA DI TI MEDIA - Il cda di Telecom Italia Media, si legge, «a seguito di un approfondito esame delle possibili alternative e dell'esito del negoziato per la cessione a Cairo Communication dell'intera quota di partecipazione detenuta dalla società in La7 Srl, ad esclusione del 51% di Mtv Italia, ha deliberato di dare mandato al presidente Severino Salvemini, per la finalizzazione dell'accordo con Cairo e la sottoscrizione della documentazione contrattuale».