12 dicembre 2019
Aggiornato 22:00
Normative, esperienze e ricadute per la filiera dell’Agro-Industria

Biomasse e sviluppo sostenibile in Puglia

Workshop della Consulta Giovanile della Camera di Commercio di Bari. Venerdì 4 Maggio. Salone della Camera di Commercio. Ore 15.30

BARI - Biomasse e sviluppo sostenibile in Puglia. Se ne parla venerdì 4 maggio, dalle 15.30, nel salone della Camera di Commercio di Bari, durante un workshop promosso dalla Consulta dei Giovani Imprenditori della Camera di Commercio di Bari e BAT, in collaborazione con la Camera di Commercio di Bari, e il patrocinio dei distretti produttivi La Nuova Energia e DIALOGOi, e dei GAL Ponte Lama, Sud-Est Barese, Terre di Murgia, Trulli e Barsento.

Al centro dell’incontro le prospettive di un modello energetico legato al territorio, indirizzato verso impianti dimensionati al contesto e che utilizzano prodotti di aziende agricole locali e non importati da altri continenti, capace quindi di trasformare gli scarti di potatura, i reflui zootecnici e gli oli di sansa in autentiche opportunità di reddito; nonché l’importanza di investire in questo settore per rivitalizzare la crescita delle agro-energie, garantendo un quadro normativo stabile e certezze per la programmazione, gli investimenti e l’accesso al credito per le pmi, incentivando altresì la filiera agro-industriale.

A illustrare normative, esperienze e ricadute, il coordinatore della Consulta Giovanile Sergio Ventricelli assieme al presidente della Camera di Commercio Alessandro Ambrosi, l’assessore alla Agricoltura della Regione Puglia Dario Stefano, l’assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia Lorenzo Nicastro e i componenti della Consulta, Donato Fanelli, Emilio Cirillo Farrusi e Leonardo Pellicani che tratteranno, rispettivamente, la promozione nel territorio, la filiera agro-industriale e la valorizzazione delle giovani imprese.

Assieme a loro, per descrivere le cosiddette «best practice» del settore, sono previsti gli interventi del responsabile Sezione Ambiente Confapi Puglia Salvatore Adamo e del Vice Presidente del distretto produttivo «La Nuova Energia» Enzo Tucci, nonché le testimonianze di tre esempi pugliesi che hanno incontrato alterne vicende nello sviluppo di impianti di biomasse.