1 ottobre 2020
Aggiornato 09:00
Cinque nuovi impanti

Fotovoltaico, Enel Green Power e Sharp crescono in Italia

Con l’entrata in produzione negli ultimi giorni di marzo di cinque nuovi impianti, si aggiungono oltre 14 MW alla capacità fotovoltaica installata in Italia da ESSE - la joint venture paritetica tra la società italiana leader mondiale delle rinnovabili e il partner giapponese - che raggiunge così circa 20 MW

ROMA - La joint venture paritetica italo-giapponese per lo sviluppo del fotovoltaico tra Enel Green Power e Sharp - ESSE - chiude il primo trimestre 2012 mettendo in esercizio in Italia 14,4 MW di nuova capacità fotovoltaica, in linea con quanto previsto dal business plan della partnership.

Ha contribuito al raggiungimento dell’obiettivo la messa in esercizio di cinque nuovi impianti che sfruttano l’energia del sole: Altomonte 2, in provincia di Cosenza che, con i suoi 8,2 MW, va ad aggiungersi ai 5 MW del vicino impianto omonimo messo in esercizio lo scorso anno. Si tratta del più grande impianto ad oggi realizzato in Italia con la tipologia dei pannelli fotovoltaici a film sottile al silicio. Sempre in Calabria, sono stati collegati alla rete gli impianti di Istia (CZ) per 1,4 MW, quello di Granataro (VV) da 1 MW circa e quello di Paglialonga - Bisignano (CS) da 1,2 MW. Nel Lazio, è entrato in produzione l’impianto di Pontinia, in provincia di Latina, con una capacità installata di 2,6 MW.

Tutti insieme i nuovi impianti saranno in grado di produrre, a regime, 19,5 milioni di chilowattora, in grado di soddisfare i consumi di elettricità di oltre 7.200 famiglie e di evitare l’emissione in atmosfera di circa 10 mila tonnellate di CO2.

Gli impianti sono stati realizzati utilizzando i pannelli a film sottile multigiunzione prodotti dalla fabbrica etnea della 3Sun, la joint venture paritetica tra Enel Green Power, Sharp e STMicroelectronics, entrata in produzione commerciale alla fine dello scorso anno.

La fabbrica, in grado di produrre pannelli fotovoltaici per 160 MW all’anno, è la più grande d’Italia e tra le maggiori in Europa, oltreché una delle più avanzate tecnologicamente.
La produzione della fabbrica è destinata a soddisfare la domanda dei mercati del solare più promettenti di Europa, Medioriente e Africa, avvalendosi sia di progetti in fase di sviluppo, sia delle reti di vendita di EGP e di Sharp.

Attraverso ESSE - Enel Green Power & Sharp Solar Energy - i pannelli fotovoltaici prodotti dalla fabbrica vengono utilizzati per sviluppare, costruire e gestire impianti fotovoltaici per un totale di oltre 500 MW di capacità installata, entro il 2016, sempre nell'area del Vecchio Continente, del Medioriente e dell’Africa.