30 marzo 2020
Aggiornato 11:30
Enogastronomia

Una nuova settimana all’insegna del gusto al Delle Antiche Contrade

Dal 1 al 6 Novembre menu dedicato alla carne piemontese e il 5 una serata speciale a 4 mani di cui è testimone e fautore il noto critico gastronomico Edoardo Raspelli

CUNEO - Per tutto il mese di novembre al Delle Antiche Contrade l’attenzione al territorio si trasforma in un calendario denso di appuntamenti e la cucina povera, tipica delle montagne alle spalle di Cuneo, diventa l’ingrediente e l’ispirazione per piatti di alto livello, capaci di rapire i palati più raffinati, ma anche quelli più giovani. Durante la settimana dal 1 al 6 novembre, in occasione della 33^ Mostra dei Bovini di Razza Piemontese che si terrà a Cuneo, il Delle Antiche Contrade proporrà un menù dedicato, grazie alla selezione di carni della Bottega delle Carni di Martini a Boves. L’esaltazione massima della carne piemontese sarà resa possibile dalla creatività del giovane chef Juri Chiotti.

Il 5 Novembre il ristorante di Giorgio Chiesa propone una cena a 4 mani con lo chef Philippe Léveillé del Miramonti l’Altro. Anche in questa occasione verranno interpretati i piatti a base di carne piemontese. Testimone e fautore dell’evento sarà il noto critico gastronomico Edoardo Raspelli. Il 7 novembre lo chef Juri Chiotti presenterà una sua ricetta innovativa legata ai piatti poveri della cucina di montagna in occasione del Merano Wine Festival, mentre il giorno seguente, l’8 novembre, sarà al The Westin Palace di Milano per un’altra cena speciale dove il giovane chef stupirà gli ospiti con Uovo di gallina pochè, verze profumate alla cannella e animelle croccanti, Risotto al nero di seppia e formaggio Montébore e Trancio di dentice, funghi porcini, topinambur e pop corn di amaranto.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal