25 febbraio 2024
Aggiornato 13:00
Presentata oggi a Verona la nuova edizione del meeting della distribuzione

Abitare il Tempo 100% project: conoscenza e formazione

Ettore Riello e Giovanni Mantovani spiegano le caratteristiche del nuovo evento, cui hanno aderito circa 200 aziende e in programma da lunedì 17 a mercoledì 19 ottobre

VERONA - E’ stata presentata oggi a Verona la nuova edizione di Abitare il Tempo 100% Project, meeting della distribuzione per le Soluzioni d’Interni (Veronafiere, 17-19 ottobre, padiglioni 10 e 11, ingresso da porta Re Teodorico). Il nuovo format della manifestazione, che parte dalla conoscenza e non dal prodotto, presenta ben 40 seminari e workshop specializzati finalizzati allo sviluppo delle abilità distintive della distribuzione, due grandi convegni, una dozzina di eventi spettacolari pensati per dare formazione e informazione ai visitatori presenti, e circa duecento aziende desiderose di fare networking con i rivenditori specializzati attraverso lo scambio di buone pratiche, storie eccellenti e informazioni strategiche sul mercato e sulle sue prospettive.
Alla presentazione sono intervenuti, fra gli altri, il Presidente di Veronafiere, Ettore Riello e il Direttore Generale, Giovanni Mantovani.

«Veronafiere – ha detto Riello – avverte l’importanza e l’urgenza, oggi più che mai, di un ruolo attivo a fianco di quelle migliaia di imprese, soprattutto piccole e medie – del territorio ma non solo -, che guardano a organismi come il nostro nella speranza di ottenerne non solo servizi di qualità ma anche e soprattutto una partnership strategica finalizzata alla comprensione e allo sviluppo del mercato». «Abitare il Tempo 100% Project – ha ribadito Mantovani – si presenta in una veste profondamente rinnovata, un vero e proprio format fieristico innovativo, che mette al centro del suo concept non tanto il prodotto quanto la conoscenza. E’ sulla intelligenza puntuale e tempestiva dei meccanismi che regolano e muovono oggi il mercato che le imprese, produttive e commerciali, fanno affidamento per trovare il proprio posto nel mondo ‘post crisi.»

«Il mercato dell’arredamento – ha detto dal canto suo l’art director di Abitare il Tempo 100% Project Giulio Cappellini in un intervento videoregistrato – sta cambiando profondamente, modificando quelli che erano gli equilibri consolidati fra canali distributivi, tipologie di prodotto, aspirazioni dei consumatori. Una mostra come Abitare il Tempo 100% Project è stata pensata come momento di approfondimento di questi temi, assolutamente decisivi, e per ridare agli attori della filiera produzione-distribuzione-consumo un ruolo attivo e moderno, in linea con il mercato di oggi.»

Il vice presidente di Federmobili, Mauro Mamoli, ha ricordato che la filiera della distribuzione indipendente, con il 70% del mercato, è ancora largamente prevalente nell’incontro con il consumatore finale. «Si pone tuttavia oggi – ha detto Mamoli – un forte problema di sviluppo delle abilità e delle competenze distintive dei punti vendita, così da adeguarli al nuovo e sempre più aprirli al mercato. Verona con Abitare il Tempo 100% Project intende diventare il riferimento di queste tematiche, e per questo Federmobili ha dato tutto il suo appoggio al nuovo progetto.»

Appuntamenti, protagonisti, interviste, informazioni, sul sito www.abitareiltempo.com