23 aprile 2024
Aggiornato 13:00
Crisi del debito

Camusso: Benvenuta Confindustria, noi lo diciamo da 3 anni

«Ma il Manifesto ha come idea che il prezzo lo paghino i lavoratori»

MILANO - «Le misure del Governo sono depressive, noi lo diciamo da tre anni, benvenuta Confindustria». Così il leader della Cgil, Susanna Camusso, ha commentato il manifesto per le imprese presentato ieri da Confindustria. «Siamo d'accordo con loro che non ci sono misure per la crescita - ha proseguito la Camusso, parlando a margine delle celebrazioni dei 120 anni della Camera del lavoro di Milano - ma il Manifesto ha ancora l'idea che il prezzo lo debbano pagare i lavoratori, come sul tema delle pensioni».

«Il Governo - ha aggiunto la Camusso - non è più in grado di fare delle politiche ed è difficile dargli ancora la possibilità di farlo».