27 maggio 2024
Aggiornato 20:00
Crisi economica | Stati Uniti

Negli USA redditi personali in calo per la prima volta da due anni

Le spese hanno registrato un lieve rialzo, confermando le stime. I dati riflettono una crescita lenta dell'economia

NEW YORK - Nel mese di agosto, i redditi personali degli Stati Uniti sono calati per la prima volta in due anni. In direzione opposta vanno le spese, in lieve aumento. I dati riflettono una crescita lenta dell'economia, rallentata dalla forte disoccupazione, che non dovrebbe calare nel prossimo anno.
Secondo quanto riportato dal dipartimento del Commercio Usa, i redditi personali sono calati dello 0,1 per cento, dopo un lieve rialzo nei mesi precedenti. Non succedeva dall'ottobre del 2009. Nel mese di agosto, le spese sono aumentate dello 0,2 per cento, dopo un rialzo dello 0,7 per cento in luglio e un calo dello 0,2 per cento in giugno. Confermate le attese degli analisti per quanto riguarda le spese, mentre le previsioni per i redditi erano di un aumento dello 0,1 per cento. Nel mese di agosto, su base annuale, le spese per il consumo personale sono aumentate del 2,9 per cento, in lieve aumento rispetto a luglio.

Le spese dei consumatori sono uno dei dati più significativi per valutare la salute di un'economia. Un rialzo così ridotto significa che gli americani stanno spendendo i loro risparmi. Il calo dei redditi ha portato a un calo del tasso di risparmio, pari al 4,5 per cento in agosto, il livello più basso dal dicembre del 2009. Il tasso è sicuramente influenzato dall'alto livello dei prezzi, ma l'inflazione non sembra essere la maggiore minaccia per l'economia americana.