5 dicembre 2019
Aggiornato 20:00
Settore Moda

Prada: Nel semestre ricavi a 1,134 miliardi, utili +74%

In deciso miglioramento il debito del gruppo a 135 milioni. L'Asia resta il primo mercato. Bertelli: «I risultati confermanto la validità delle nostre scelte»

MILANO - Il gruppo Prada ha registrato nel primo semestre, chiuso al 31 luglio, ricavi consolidati in crescita del 21,1% a 1.134,3 milioni di euro e un utile netto balzato del 74,2% a 179,5 milioni. In deciso miglioramento anche l'indebitamento finanziario netto, attestatosi a 135,2 milioni rispetto ai 408,6 milioni di fine gennaio.

In termini geografici, l'area Asia Pacifico si conferma il primo mercato della maison con vendite pari a 368 milioni (+35,4%).
Prada prevede in media 80 nuove aperture all'anno per i prossimi tre anni e che porterà il gruppo a essere presente con circa 550 DOS a fine 2013, di cui circa la metà si troveranno in Asia.

«Sono particolarmente soddisfatto dei risultati raggiunti in questo semestre - ha commentato l'a.d. Patrizio Bertelli - I risultati confermano la validità delle nostre scelte e, in termini prospettici, costituisce il presupposto sul quale basare la fiducia nel futuro sviluppo del gruppo».