16 dicembre 2019
Aggiornato 04:00
Imprese & Ambiente

Consorzio Asi: alla Camera di Commercio di Bari la «cabina di regia»

Per il coordinamento degli interventi per una migliore vivibilità dell’area

BARI - Sarà la Camera di Commercio di Bari a gestire il coordinamento delle associazioni di categoria e dell’associazione «Excellence x Business Bari» (cui aderiscono Bosch, Bridgestone, Confindustria, Getrag, Magneti Marelli, Masmec, Merk Serono, Mermec, Natuzzi, Osram, Poliba, SKF, Uniba e Unile) con riguardo agli interventi di miglioramento della vivibilità nell’area del Consorzio Asi, finalizzati anche a porre le premesse per eventuali nuovi insediamenti industriali. La decisione è stata assunta in un recente incontro convocato dal direttore generale del Consorzio, Girolamo Pugliese, e sollecitato dalle stesse associazioni, allo scopo di dar vita ad un tavolo permanente di coordinamento in cui assumere iniziative per migliorare le condizioni di pulizia, manutenzione, viabilità e sicurezza dell’area industriale.

«Abbiamo accolto la proposta – ha commentato il presidente della CdC di Bari, Alessandro Ambrosi – dando subito la nostra massima disponibilità a coordinare le azioni. Molte criticità sono state difatti evidenziate dalle aziende che operano nell’area del Consorzio Asi e che da tempo attendono la realizzazione di alcuni interventi. Corale auspicio è stato espresso per un maggiore impegno della politica per evitare che realtà oggi presenti possano decidere, proprio in assenza di interventi, per la delocalizzazione delle attività, con grave impatto sulla comunità economico sociale barese».

Il prossimo incontro del tavolo di coordinamento è stato fissato per i primi di settembre.