9 dicembre 2019
Aggiornato 21:30
Camera di Commercio di Bari

Certificazione di qualità per le aziende agricole baresi

Stipulata convenzione fra Coldiretti Puglia e Samer

BARI - «La certificazione è il documento di identità dei prodotti ed è l’unico strumento in grado di garantirne la qualità. Pertanto l’appello agli imprenditori è che non devono più considerarla come un costo, ma devono collocarla nel piano dei conti aziendali tra gli investimenti che incrementano la produttività nel lungo periodo. Le merci non conformi a norme di qualità e sicurezza sono dei boomerang, producono danni irreversibili e non solo per la singola azienda».

Lo ha dichiarato Giuseppe Margiotta, presidente della Samer, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Bari, che si occupa di analisi chimiche-merceologiche, all’indomani della convenzione stipulata con la Coldiretti Puglia, «un ennesimo passo – prosegue Margiotta - finalizzato ad intensificare il coinvolgimento delle categorie economiche nelle nostre attività e quindi anche in materia di rilascio di certificazioni di qualità. La Samer, con attrezzature all’avanguardia certifica la qualità e la conformità dei processi produttivi dei prodotti. Abbiamo ottenuto il riconoscimento dal ministero allo Sviluppo Economico di Laboratorio Pubblico; tutto questo ci pone come riferimento degli enti pubblici e delle aziende sul territorio anche attraverso le categorie economiche. Questa intesa raggiunta con la Coldiretti verrà presto condivisa anche dalla Cia e dalla Confagricoltura. Offriamo consulenza e assistenza sulle certificazioni di sistema e di Prodotto, HACCP, ambiente, etichettatura, commercializzazione, sulle normative tecniche nazionali ed internazionali. Nella nostra terra non mancano i fattori per competere, abbiamo i prodotti, la tecnologia, gli strumenti all’avanguardia, le intelligenze per fare ricerca. Bisogna solo utilizzarli al meglio e nell’interesse di tutti».