6 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
Certificazione per l'export

Intesa operativa fra la CdC Italo Orientale e la Samer

Servizi in materia di certificazione di qualità e di tracciabilità dei prodotti, per una più agevole ed efficace presenza sui mercati orientali e dei Paesi del Mediterraneo

BARI - Sostenere ulteriormente l’export regionale – che nel 2010 è cresciuto del 20,1 % - attraverso una rete di supporto istituzionale che si traduca in servizi anche in materia di certificazione di qualità e di tracciabilità dei prodotti, per una più agevole ed efficace presenza sui mercati orientali e dei Paesi del Mediterraneo. Raggiunta stamani alla Camera di Commercio di Bari un’intesa fra il presidente della Camera di Commercio Italo Orientale di Bari, Antonio Barile, e Giuseppe Margiotta, presidente della Samer, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Bari, specializzata in analisi chimico e microbiologiche, finalizzata ad una costante collaborazione.

«E’ un esempio concreto di azioni di sistema fra tutti i soggetti che fanno parte della rete camerale – ha detto il presidente della Samer, Giuseppe Margiotta – che si mettono al servizio delle imprese offrendo soluzioni per incentivare la loro presenza sui mercati esteri. Il fenomeno globalizzzaione non può più prescindere dalle certificazioni, in moltissimi campi. La Samer, disponendo delle più nuove e sofisticate attrezzature analitiche per operare nel campo sia agro alimentare che ambientale, è a disposizione delle imprese per documentare la qualità dei propri processi operativi e dei propri prodotti o la conformità alle vigenti normative comunitarie, in diverse aree analitiche che vanno dall’agricoltura agli alimenti, dai fitofarmaci all’ambiente ed alla microbiologia. La struttura si è dotata di un nuovo direttore scientifico, il prof. Vito Gallo, del dipartimento di Chimica dell’Università di Bari, al qual auguro buon lavoro ed il cui contributo, sono certo, si rivelerà strategico per le attività della nostra azienda speciale».