20 maggio 2024
Aggiornato 11:00
Camera di Commercio di Verona

Diritto annuale, domani prima scadenza per le imprese individuali e quelle soggette a studi di settore

Slitta al 5 agosto, l’ultimo giorno utile per pagare con la maggiorazione dello 0,40%. Per le altre imprese il termine per il versamento rimane quello del 18 luglio

VERONA - Diritto annuo, scade domani il termine per pagare senza la maggiorazione dello 0,4%. La scadenza vale per le tutte le imprese individuali e tutte le imprese soggette agli studi di settore, di qualsiasi natura giuridica, come da proroga del Ministero per lo sviluppo economico. Slitta al 5 agosto, rispetto al tradizionale 16 luglio, anche il termine ultimo per il pagamento con la maggiorazione dello 0,40%. Lo rende noto la Camera di Commercio di Verona, ricordando che sono tenute al pagamento del diritto annuo tutte le aziende iscritte al Registro delle Imprese. Per tutte le imprese non soggette agli studi di settore e, o anche, iscritte nelle altre sezioni del Registro delle Imprese, vale il termine ordinario di pagamento del diritto annuale 2011. C’è tempo quindi fino al 18 luglio per versare con la maggiorazione dello 0,40%. Sarebbe il 16 il termine standard, ma cade di sabato. Per maggior informazioni si può consultare il sito internet della Camera di Commercio di Verona (www.vr.camcom.it) alla voce «Diritto annuale».