23 ottobre 2019
Aggiornato 12:30
Infrastrutture

Matteoli incontra Ceccobao, Barducci e Bezzini

Al via tavolo sul progetto di adeguamento della Firenze-Siena

ROMA - Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, ha incontrato i presidenti delle Province di Firenze, Andrea Barducci, e di Siena, Simone Bezzini, e l’assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti della Regione Toscana, Luca Ceccobao. Al centro dell’incontro, a cui ha partecipato anche il presidente di Anas, Pietro Ciucci, l’ammodernamento della strada Firenze-Siena ed il suo adeguamento a infrastruttura autostradale. Ciucci ha illustrato le varie ipotesi progettuali e di finanziamento dell’opera. Su proposta del ministro si è comunemente concordato di dar vita ad un tavolo tecnico tra gli enti interessati e il Ministero per esaminare ed approfondire le ipotesi progettuali. Il tavolo sarà operativo già nei prossimi giorni. In ordine alla eventualità di procedere al pedaggiamento della Firenze-Siena, l’assessore regionale e i presidenti delle due province interessate hanno ribadito di non essere pregiudizialmente contrari all’istituzione del pedaggio dell’arteria con relative agevolazioni per gli utenti abituali e residenti, ma ritengono necessario che si proceda alla sua attivazione o al momento dell’avvenuta presentazione del progetto di ammodernamento o a quello della cantierizzazione dei lavori, escludendo l’ipotesi di un pedaggiamento dell’attuale infrastruttura che si trova, peraltro, in cattive condizioni di manutenzione.
Ne dà notizia un comunicato dell’Ufficio stampa del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.