13 novembre 2019
Aggiornato 02:30
Parmalat

Calzolari (Granarolo): Verso proposta in settimana

Il Presindete del gruppo: «Al lavoro con banche, Cdp e altri operatori»

ROMA - Entro una settimana, massimo dieci giorni, si saprà se Granarolo giocherà la partita di Parmalat. «Ci sono tempi molto ravvicinati - ha spiegato il presidente di Granarolo e Granlatte, Gianpiero Calzolari - in una settimana, dieci giorni, se ci saranno le condizioni, la proposta sarà formalizzata».

POLO DI DIMENSIONE EUROPEA - Calzolari ha spiegato che Granarolo sta «lavorando con Intesa Sanpaolo che è socio» ma anche con «le altre banche principali, la Cdp e altri operatori e non, disponibili» ad essere della partita «per quote non altrettanto importanti ma che possono rafforzare il progetto».
«Il sogno - ha proseguito - è fare un campione nazionale del latte, dare vita a un polo di dimensione europea».
«Oggi - ha concluso Calzolari - ci sono delle condizioni che 6 mesi fa non c'erano». E «l'iniziativa del governo (che ha varato il decreto anti-scalata per stoppare Lactalis, ndr) ha cambiato lo scenario».