16 settembre 2021
Aggiornato 23:30
Cina

Hu: stabilità prezzi e posti di lavoro priorità per il 2011

Il Presidente cinese: «Serve un grande sforzo per la salvaguardia l'offerta e la domanda»

PECHINO - La stabilità dei prezzi e la creazione di posti di lavoro sono le priorità del 2011 per la Cina. Lo ha affermato il capo dello Stato Hu Jintao, citato dall'agenzia stampa Nuova Cina. «Dobbiamo fare un grande sforzo per salvaguardare l'offerta e la domanda, stabilizzare i prezzi delle materie prime e favorire la creazione di posti di lavoro», ha detto Hu, durante un discorso davanti a studenti universitari. «Dobbiamo mettere in piedi un meccanismo a lungo termine che punti ad accrescere i consumi interni», ha aggiunto spiegando il programma economico quinquennale (2011-2015), approvato ad ottobre dai responsabili del partito comunista cinese.

La dichiarazione di Hu segue quella di domenica scorsa del primo ministro, Wen Jiabao, secondo cui il governo ha i mezzi per fermare l'aumento dei prezzi in Cina, pur riconoscendo che l'inflazione ha reso «ancora più difficile» la vita dei cinesi con i redditi meno alti. «Il recente aumento dei prezzi in tutta la Cina ha effettivamente reso più difficile la vita delle persone a basso e medio reddito», ha dichiarato Wen.