11 luglio 2020
Aggiornato 01:00
Sicurezza consumatori

Fisher-Price ritira oltre 10 milioni di prodotti per bambini

Per problemi legati alla sicurezza. La maggior parte dei prodotti è disponibile solo sul mercato statunitense.

WASHINGTON - La Fisher-Price ritira dal mercato oltre 10 milioni di prodotti, tra tricicli, seggiolini e giocattoli, per problemi legati alla sicurezza dei bambini. L'Agenzia per la sicurezza dei consumatori ha precisato oggi che alcuni dei prodotti richiamati rischiano di causare «gravi lesioni».
All'Agenzia sono giunte dieci segnalazioni di bambini rimasti coinvolti in incidenti con i «Fisher-Price Trikes» e «Tough Trikes»; sei bambini hanno avuto bisogno di cure mediche. I tricicli dispongono di una «chiavetta d'accensione» in plastica posta vicino al sellino, che può causare lesioni, in particolare ai genitali dei bambini.
Anche un milione di seggiolini «Healthy Care», «Easy Clean» e «Close to Me High Chairs» sono stati richiamati dopo la registrazione di 14 incidenti.
La nota casa di prodotti per bambini ha ritirato dal mercato anche diversi altri giocattoli, la maggior parte dei quali disponibili solo sul mercato statunitense. I consumatori possono controllare la lista sul sito dell'azienda: www.service.mattel.com.