28 gennaio 2020
Aggiornato 01:00

Pierantonio Genestrone confermato alla vice-presidenza dell’Indis-Unioncamere

AOSTA - «Si tratta di una decisione che riconosce le capacità di una piccola Camera di commercio come la nostra nel ricoprire un ruolo di prestigio all’interno di un importante organismo tecnico dell’Unioncamere come l’INDIS, al quale è demandata l’attività di studio e promozione del settore distributivo-commerciale e dei servizi».
Con queste parole il presidente della Chambre valdôtaine Pierantonio Genestrone ha commentato la sua conferma alla vicepresidenza dell’Istituto Nazionale Distribuzione e Servizi al termine della riunione di rinnovo delle cariche, svoltasi nel pomeriggio di oggi, martedì 28 settembre, a Roma, durante la quale Andrea Zanlari – presidente della Camera di commercio di Parma - è stato rieletto presidente.
«Tra i compiti dell’Indis – spiega Genestrone – figurano l’attività di studio e promozione per i settori della distribuzione commerciale, dei servizi e del terziario, oltre che quella di organizzazione di convegni sulla disciplina della distribuzione commerciale. E proprio in tale ambito, è in fase di definizione una collaborazione tra la Chambre e l’Indis per la realizzazione di un seminario sul commercio di montagna, che dovrebbe svolgersi prima della fine dell’anno in Valle d’Aosta».