25 settembre 2020
Aggiornato 09:00
GDO

Carrefour punta a divenire l'Ikea dei supermercati

Il management: piano di rifacimento degli esercizi fino a un miliardo e mezzo di euro. Nascono, anche in Italia, gli ipermercati «Planet»

LIONE - Scatta un profondo cambiamento di stile al gigante dei supermercati francese Carrefour, che in Italia controlla l'ex catena GS ora direttamente con il suo marchio: il management ha annunciato un piano di rifacimento degli esercizi su cui spenderà fino a un miliardo e mezzo di euro. Riguarderà anche l'Italia, assieme agli altri cinque principali mercati del gruppo: la Francia innanzitutto, ma anche Spagna, Belgio e Grecia. L'iniziativa è stata decisa a seguito di un recente calo delle frequentazioni da parte di clienti, che Carrefour intende riconquistare anche offrendo un nuovo concetto di ipermercato che richiama le strategie di altre grandi catene, non solo dell'alimentare: i «Carrefour Planet».

L'IKEA DEI SUPERMERCATI - Tanto che presentando oggi la strategia, il Wall Street Journal parla di un gruppo che intende diventare «l'Ikea dei supermercati». In parte la manovra passa anche dal rafforzamento dell'offerta di prodotti dello stesso marchio del gruppo, invece di limitarsi a fare da 'posatoio' ad altri marchi. Ma si punta alla «multispecializzazione», ha precisato l'amministratore delegato Lars Olafsson. A diventare «Planet» saranno 245 ipermercati tra i più grandi controllati, gli altri non verranno fregiati di questo appellativo, onde evitare delusioni ai clienti ma saranno comunque oggetto di rifacimenti negli interni e sull'offerta. Il tutto scatterà nel secondo trimestre del prossimo anno, puntando a chiudere l'operazione entro inizio 2013.