12 luglio 2020
Aggiornato 02:00
Telecomunicazioni

Telefonica, accordo di principio con Portugal Telecom su Vivo

L'operatore spagnolo pagherebbe 7,5 miliardi per il 50% di Brasilcel

MADRID - Il gruppo spagnolo di telecomunicazioni, Telefonica, ha annunciato oggi di avere raggiunto un accordo di principio con Portugal Telecom per l'acquisto dell'operatore brasiliano Vivo, per il quale - secondo alcuni organi di stampa - accetterebbe di pagare 7,5 miliardi di euro. Questo accordo riguarda «l'acquisizione da parte di Telefonica del 50% delle azioni di Brasilcel», ha indicato l'operatore spagnolo in un comunicato trasmesso all'autorità spagnola dei mercati (Cmnv).

Brasilcel è la holding che detiene il 60% di Vivo. Essa era già posseduta al 50% da Telefonica e al 50% da Portugal Telecom. «Questo accordo sarà presentato all'approvazione dei consigli d'amministrazione delle due società, che si riuniranno oggi», è stato precisato.
Portugal Telecom utilizzerebbe una parte dei 7,5 miliardi per acquisire dal 20 al 25% di Oi, un altro operatore brasiliano di telecomunicazioni.