30 ottobre 2020
Aggiornato 03:00

AgustaWestland: contratto da 560 mln in India

Per la fornitura di 12 elicotteri AW101

ROMA - AgustaWestland, società di Finmeccanica, si è aggiudicata un contratto del valore di 560 milioni di euro da parte dell’Aeronautica Militare Indiana per la fornitura di 12 elicotteri AW101 per il trasporto governativo.

L’elicottero AW101 garantisce un eccellente livello di sicurezza per il trasporto di Capi di Stato e di rappresentanti governativi. La presenza di tre turbine assicura prestazioni e sicurezza senza paragoni in caso di avaria di un motore. Oltre 180 elicotteri AW101 sono stati ordinati o sono in servizio in diversi paesi tra i quali anche Italia, Regno Unito, Danimarca, Portogallo, Giappone e Canada. L’AW101 è stato scelto dalla Forza Armata indiana grazie alle sue caratteristiche uniche nella sua categoria in termini di prestazioni in ogni condizione ambientale e climatica, spazio in cabina e confort, tecnologia di missione e sistemi di auto-protezione, sicurezza e ridotti costi operativi.

Pier Francesco Guarguaglini, Presidente e Amministratore Delegato di Finmeccanica, nell’esprimere soddisfazione per l’aggiudicazione della commessa ha così commentato: «Il contratto siglato con l’Aeronautica Militare Indiana conferma la qualità dei nostri prodotti, basati sull’eccellenza tecnologica, e la validità della nostra strategia di espansione verso i nuovi mercati. AgustaWestland negli ultimi anni ha consolidato la sua presenza sul mercato elicotteristico commerciale indiano con la vendita di oltre 30 elicotteri civili e con la firma a febbraio di un accordo con Tata Sons per la creazione di una joint venture in India per l’assemblaggio finale dell’elicottero AW119 nel paese».