13 luglio 2020
Aggiornato 17:00
Intervista al Sole 24 Ore del Manager

Bernabč: «Nessun monopolio Telecom nelle tlc»

«Il mercato funziona e le accuse dei concorrenti sono infondate.» L'Amministratore delegato difende il meccanismo Open Access

ROMA - «Nessun ritorno al monopolio, nelle tlc il mercato funziona». In un'intervista al Sole 24 Ore, l'amministratore delegato di Telecom Italia, Franco Bernabč, evidenzia i progressi della deregulation nella telefonia, respingendo le critiche avanzate al gruppo dai principali concorrenti del settore.

«Nelle 'aree di unbundling', che rappresentano il 60% del mercato nazionale, la quota di accessi di Telecom scende al 66%, a fine giugno. In altri termini - spiega - nelle zone in cui gli operatori alternativi hanno investito, hanno giŕ acquisito un cliente su tre».

Bernabč, inoltre, difende il meccanismo Open Access: «č l'Authority a dire che la trasparenza č migliorata» e considera infondate le obiezioni sulla non replicabilitŕ delle offerte. «Ogni nostra proposta - chiarisce - č preventivamente vagliata dall'Autoritŕ».

Poi Bernabč ricorda gli sviluppi recenti del mercato e considera anzi eccessivi i vantaggi garantiti ai competitor: «per troppo tempo le asimmetrie a favore degli operatori alternativi hanno limitato la libertŕ di scelta dei clienti finali, creando le condizioni per una sorta di concorrenza assistita».