13 novembre 2019
Aggiornato 14:00

Maratona del Gusto e delle Bellezze d’Italia

Conclusa la terza tappa a Vienna

CAMPOBASSO - Continua il grande successo del Made in Italy nella terza tappa della «Maratona del gusto e delle bellezze d’Italia» che si è svolta nell’Hotel Marriot di Vienna lo scorso 26 maggio.
Oltre alla consueta collaborazione dell’ENIT e dell’ICE, il pool di partner ha presentato una composizione impreziosita dal valore della diversità territoriale: la Provincia autonoma di Bolzano, il Veneto (con una serie di Consorzi), il Molise (con le Province molisane, l’UPROM, la Regione Molise e l’Unioncamere Molise), la Campania (con l’Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive) la città di Reggio Calabria (con la Camera di Commercio), la Provincia regionale di Ragusa hanno disegnato, infatti, un itinerario ideale del tutto originale, pronto a lanciarsi con convinzione nel mercato austriaco, naturalmente, aspettando i mondiali di Berlino.

Protagonisti della Maratona: lo sport, il turismo e l’agroalimentare italiani. Il primo ha avuto quali testimonial d’eccellenza il campione olimpico di Atene 2004, Stefano Baldini e il vincitore della maratona di New York ’96 e attuale consigliere federale, Giacomo Leone. Per il turismo e l’agroalimentare è stata significativa la presenza di aziende italiane che hanno incontrato operatori austriaci dei due settori per promuovere pacchetti turistici e prodotti della tradizione enogastronomica regionale. Grande apprezzamento per le produzioni molisane. In particolare, erano presenti le aziende: Caseificio Di Nucci, il salumificio Amori e Sapori, le cantine Di Tullio e Di Majo Norante, l’oleificio Tulipano e la Torrefazione Monforte. Per la promozione degli itinerari turistici molisani, invece, hanno partecipato il Comoltur, l’agenzia Flavour of Italy Travel e la ASTPI Isernia. Un seminario tematico sull’olio è stato organizzato alla presenza di importatori e giornalisti della stampa specializzata. Un grande apprezzamento anche da parte dell’Ambasciatore d’Italia in Austria, S.E. Massimo Spinetti, il quale ha speso parole d’elogio per l’iniziativa che «ha promosso l’immagine di un’Italia vincente, non solo dal punto vista sportivo ma anche turistico ed enogastronomico».

Le ultime due tappe il prossimo 23 giugno ad Amburgo e dal 14 al 23 agosto, come grande finale, ai mondiali di Berlino.