13 giugno 2024
Aggiornato 06:30

Nasce «AliSgarbi», compagnia aerea tra Noto e Mazara

Flotta di ultraleggeri: 1.500 euro volo con due pernottamenti

PALERMO - Vittorio Sgarbi cento ne pensa e cento ne fa. Nasce la compagnia aerea turistica «AliSgarbi», il cui nome è tutto un programma: la compagnia, costituita inizialmente da 4 ultraleggeri, collegherà la Val di Noto con la Val di Mazara. I presìdi logistici saranno l'aviosuperfice di Ragusa e quella di Salemi. «Per quest'ultima - spiega Vittorio Sgarbi, sindaco della cittadina siciliana - sono in corso delle trattative con Carlo Toto, ex patron di Air One, per realizzare un progetto di ampliamento».

La piccola compagnia aerea proporrà un itinerario, rivolto a turisti facoltosi, che pernotteranno in due delle più prestigiose strutture turistiche della Sicilia, l'Eremo di Giubiliana a Ragusa e l'Hotel Kempinsky a Mazara del Vallo.

«Con 1.500 euro - spiega Sgarbi che in questa impresa ha coinvolto gli imprenditori ragusani Baglieri e Mancini - si sorvoleranno Kamarina, Eraclea Minoa, la Valle dei Templi, Segesta e il Cretto di Burri. Il costo, oltre al volo, comprende 3 pernottamenti nelle due strutture alberghiere».

Nel progetto è coinvolta anche la Provincia regionale di Trapani. Sgarbi ha incontrato nei giorni scorsi l'assessore allo Sviluppo economico Nicola Lisma con il quale sono state definite iniziative per la pubblicizzazione di voli. «L'idea - dice Sgarbi - è nata, a dire il vero, alcuni mesi fa quando io per primo, volando con un ultraleggero da Ragusa a Salemi, ho compreso l'importanza di un tale progetto. Adesso ho trovato amici imprenditori in grado di farne una iniziativa imprenditoriale oltre che una occasione di promozione della Sicilia. Spero adesso che vi aderiscano gli imprenditori salemitani che gestiscono attualmente l'avio superficie«