28 maggio 2020
Aggiornato 21:30
Indici ISTAT

Vendite del commercio fisso e al dettaglio Marzo 2009

-5,2% dato peggiore da 1997

L’Istituto nazionale di statistica comunica che nel mese di marzo 2009, sulla base degli elementi finora disponibili, l’indice destagionalizzato del valore del totale delle vendite al dettaglio ha segnato una variazione positiva dello 0,1 per cento rispetto al precedente mese di febbraio 2009.

Il valore delle vendite di prodotti alimentari ha registrato una variazione congiunturale negativa dello 0,1 per cento; quello delle vendite di prodotti non alimentari un incremento dello 0,2 per cento.

Nella media degli ultimi tre mesi (periodo gennaio-marzo) l’indice del valore del totale delle vendite al dettaglio ha segnato una variazione negativa dello 0,9 per cento rispetto ai tre mesi precedenti. Nello stesso periodo sia le vendite di prodotti alimentari, sia quelle di prodotti non alimentari hanno registrato una variazione congiunturale trimestrale negativa (rispettivamente meno 0,9 per cento e meno 0,8 per cento).

Allegato:
Indice del valore delle vendite del commercio fisso e al dettaglio

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal