20 ottobre 2019
Aggiornato 07:30

Linate: ENAC istituisce gruppo di lavoro

Per predisporre la relazione da inviare all’antitrust, al Parlamento ed al Governo in merito al numero delle bande orarie

MILANO - Il Presidente dell'ENAC, Vito Riggio, ricevuta ufficialmente la segnalazione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in merito alla movimentazione oraria attualmente in vigore sull’Aeroporto di Milano Linate, rende noto di avere chiesto al Direttore Generale dell’Ente di istituire un gruppo di lavoro per preparare, in tempi rapidi, un’approfondita relazione tecnica, come peraltro richiesto dal Decreto Ministeriale del 5 gennaio 2001, da inviare all’Antitrust, al Parlamento ed al Governo.

Il gruppo di lavoro sarà costituito dai delegati di enti ed istituzioni coinvolti tra cui quelli designati dal Presidente di Assoclearance Carlo Griselli, dal Presidente di Assaeroporti Fabrizio Palenzona, dal Presidente di Assaereo Lupo Rattazzi, dal Presidente della SEA, società di gestione degli aeroporti milanesi, Giuseppe Bonomi.

L’Ente si avvarrà, inoltre, del parere del proprio Comitato Consultivo Tecnico Economico e Giuridico che si rammenta essere composto dai Consiglieri di Stato Michele Corradino e Nicola Russo, dal Professore Ordinario di Diritto Amministrativo presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tre Guido Corso, dal Professore straordinario di Economia Applicata presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bari Gianfranco Viesti, dall’Architetto Giorgio Pennestri esperto in infrastrutture aeroportuali e dal Comandante Fulvio De Masi esperto in sicurezza del volo.