21 novembre 2019
Aggiornato 00:00

FIAT: tre istituzioni finanziarie «global coordinator»

Intesa Sanpaolo, UniCredit Group e Goldman Sachs

ROMA - Fiat S.p.A. annuncia con soddisfazione di essersi assicurata il supporto di tre istituti finanziari nell’ambito del proprio impegno a realizzare un consolidamento del settore automobilistico a livello europeo, con l’obiettivo finale di arrivare a una separazione societaria delle attività automobilistiche del Gruppo e alla successiva quotazione delle azioni della NewCo risultante sulle principali Borse europee.

Intesa Sanpaolo, UniCredit Group e Goldman Sachs sono stati scelti come global coordinator e forniranno consulenza e supporto a Fiat per tutte le operazioni che si renderanno necessarie nei prossimi mesi.

«Sono lieto che Fiat possa contare sulla competenza e sulla solidità finanziaria di questi istituti in un momento così determinante per lo sviluppo del settore automobilistico e di Fiat in particolare. Il consolidato rapporto con queste banche, che ci hanno accompagnato e hanno attivamente contribuito al rilancio di Fiat degli ultimi anni, ci dà la tranquillità e la fiducia necessarie per intraprendere questo progetto» ha dichiarato Sergio Marchionne, Amministratore Delegato di Fiat S.p.A. «La loro solidità e la loro esperienza finanziaria sono una garanzia per sviluppare e raggiungere le condizioni ottimali per il futuro del Gruppo a beneficio di tutti gli stakeholder».