19 ottobre 2019
Aggiornato 14:30
Operatori commerciali da sei Paesi, tra cui Stati Uniti e Russia, in occasione di “Artigiana 2009”

VareseModa piace ai buyer stranieri

Nel fine-settimana incontreranno 40 aziende. La grande sfilata di sabato sera a MalpensaFiere

VARESE - Si affolla lo show-room di VareseModa: sono giorni ricchi di appuntamenti per le aziende che fanno capo al progetto d’internazionalizzazione creato dalla Camera di Commercio con le associazioni imprenditoriali e i consorzi export del territorio.

Nel prossimo fine-settimana - in occasione della rassegna «Artigiana 2009», prevista nei padiglioni di MalpensaFiera - è annunciata infatti la presenza di 25 operatori commerciali provenienti da ben sei Paesi. Sono buyer interessati alla produzione varesina del settore Tessile-Abbigliamento-Moda per le rispettive catene commerciali: 9 di loro giungono dalla Russia, 6 dall’Ucraina, 6 dalla Lituania, 2 dall’Uzbekistan, 1 dalla Svizzera e 1 dagli Stati Uniti.
Per loro saranno organizzati incontri «business to business» con 40 nostre aziende. I primi si svolgeranno nell’apposita area di MalpensaFiere che ospita lo show-room con i prodotti varesini già domani (venerdì 22 maggio, ndr.) , gli altri sono in programma durante la mattina di sabato 24 maggio.

Tutti questi operatori commerciali, cui s’aggiungeranno 12 negozianti che arriveranno direttamente dalla Svizzera, parteciperanno poi alla grande sfilata di sabato sera che, presentata dalla show-girl Luisa Corna, rappresenterà uno dei momenti clou dell’edizione 2009 di Artigiana, rassegna promossa da Camera di Commercio e Regione.

In particolare gli operatori commerciali stranieri hanno annunciato il loro interesse verso i capi d’abbigliamento e la maglieria da donna, ma anche per gli accessori moda di pelletteria, l’intimo, l’abbigliamento uomo e bambino. Un ampio ventaglio, insomma, di una produzione varesina che si sta sempre più indirizzando verso l’alta qualità.