28 gennaio 2020
Aggiornato 10:00

Finmeccanica: completata con successo emissione obbligazionaria

400 milioni di sterline. Tasso fisso, scadenza 10 anni

Finmeccanica ha emesso in data odierna un prestito obbligazionario a tasso fisso con scadenza 16 dicembre 2019 (10 anni) dell’ammontare nominale di 400 milioni di sterline. Le obbligazioni, con cedola pari all’8%, pagabile semestralmente, hanno un prezzo di emissione (re-offer price) di 99.022%. L’operazione è stata collocata con successo presso investitori istituzionali.

L’emissione è volta a rimborsare un’ulteriore quota del prestito bancario utilizzato per l’acquisizione di DRS Technologies e consente di allungare la vita media del debito, confermando la prudente politica del Gruppo volta ad assicurarne la stabilità patrimoniale e la flessibilità finanziaria.

L’operazione, che ha suscitato notevole interesse, facendo registrare un «libro ordini» di elevata qualità, rappresenta l’emissione inaugurale di Finmeccanica in Gran Bretagna dove il Gruppo vanta un’importante presenza industriale e commerciale, in particolare nei settori degli elicotteri (AgustaWestland) e dell’elettronica per la difesa (SELEX).

Le obbligazioni saranno emesse da Finmeccanica Finance SA, garantite da Finmeccanica S.p.A. nell’ambito dello Euro Medium Term Note Programme e quotate alla Borsa del Lussemburgo.

Il credit rating di Finmeccanica è A3 per Moody’s (Stable Outlook), BBB per Standard&Poor’s (Stable Outlook) e BBB per Fitch (Positive Outlook).

L’operazione è stata collocata da Barclays Capital, Deutsche Bank e Royal Bank of Scotland.