21 giugno 2024
Aggiornato 09:00

Approvato il nuovo modello Iva per credito trimestrale

E’ stato infatti pubblicato oggi, sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate

Pronta la nuova versione del modello Iva TR per la richiesta di rimborso o per l’utilizzo in compensazione del credito Iva trimestrale. E’ stato infatti pubblicato oggi, sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it, il provvedimento del Direttore che definisce il nuovo modello, con le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati.

Il modello dovrà essere utilizzato a decorrere dalle richieste di rimborso o di utilizzo in compensazione del credito Iva relativo al primo trimestre dell’anno d’imposta 2009, ovvero a partire dal 1 aprile. La nuova versione sostituisce la precedente approvata con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 20 marzo 2008.

La struttura del modello non ha subito variazioni. Le modifiche introdotte, che riguardano esclusivamente le istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dello stesso, rendono il modello Iva TR adeguato alle indicazioni fornite dall’Agenzia, nel corso dell’anno 2008, con alcune risoluzioni.

I soggetti tenuti all’utilizzo del modello – La platea dei soggetti tenuti alla presentazione del modello è costituita dai contribuenti che hanno realizzato, nel corso del trimestre, un’eccedenza d’imposta detraibile di importo superiore a 2.528,28 euro e che intendono chiedere, in tutto o in parte, il rimborso di questa eccedenza ovvero intendono utilizzarla in compensazione anche con altri tributi, contributi e premi.

Modalità e termini di presentazione – Il modello deve essere presentato entro l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento. La presentazione deve avvenire esclusivamente per via telematica, direttamente dal contribuente o tramite intermediari abilitati.

Reperibilità – Il modello con le relative istruzioni sono disponibili in formato elettronico sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate - www.agenziaentrate.gov.it – all’interno della sezione Modulistica/Comunicazioni e domande, o sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, www.finanze.gov.it.