18 giugno 2021
Aggiornato 16:30
Regioni e fondi per la crisi

«Inaccettabile e gravissima la paralisi del Governo di fronte alla crisi»

Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando commenta in termini molto preoccupati la situazione che si è creata

GENOVA - «Avevamo dato la disponibilità delle Regioni a valutare insieme al governo un parziale diverso utilizzo dei fondi europei e dei fondi Fas per azioni di contrasto alla crisi e di sostegno sociale alla disoccupazione. Ma oggi scopriamo che dopo un mese il governo non è pronto e ha fatto saltare l'incontro previsto questo pomeriggio!».

Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando commenta in termini molto preoccupati la situazione che si è creata: «E' una cosa gravissima: si poteva e si potrebbe discutere di come utilizzare queste risorse, ma finora si sta facendo la cosa peggiore: non si fa nulla.

L'Italia così è l'unico paese al mondo che di fronte alla prospettiva di un calo del 2 per cento del Pil e di un contraccolpo occupazionale molto grave, praticamente non oppone alcuna strategia forte, alcun intervento incisivo contro la crisi. In questo momento noi presidenti delle Regioni non sappiamo se incontreremo il governo stasera, domani, o chissà quando. E' una situazione insostenibile. Possiamo solo augurarci che si sblocchi al più presto«