1 giugno 2020
Aggiornato 11:00
Pubblico impiego

«Cavilli formali dai sindacati che respingono l'accordo sul pubblico impiego»

Lo ha affermato il ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta

«Capisco che da parte dei sindacati che non hanno aderito al protocollo c’è tutto l’interesse a cercare di sminuirne il rilievo. Però ricordo che ad altri protocolli firmati dai governi precedenti alcuni di questi sindacati aderirono senza porsi dubbi relativi a cavilli giuridico-formali. Ricordo che firmarono tali accordi senza che ancora fosse in cantiere la finanziaria di riferimento.

Il procedimento seguito dal sottoscritto è in linea con la normativa vigente. Ho atteso la presentazione del disegno di legge finanziaria che ha individuato le risorse necessarie per il rinnovo dei contratti (cosa non fatta dal governo precedente), ho inviato immediatamente la direttiva all’ARAN per il comparto Ministeri, ho convocato, come prescrive la legge, i comitati di settore degli altri comparti, ho coinvolto appieno l’ARAN in tutte queste procedure. Pertanto il tutto è stato fatto seguendo quanto previsto dalla legge e gli impegni presi nel protocollo saranno confermati nei contratti collettivi.»

Lo ha affermato il ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal