19 maggio 2024
Aggiornato 15:30
Il settore moda cresce in Italia: +2,3% in un anno

Napoli, Roma e Milano le province più attive nel settore moda

Sono oltre 111 mila a marzo 2008 le imprese, tra commercio al dettaglio di abbigliamento ed accessori e di calzature e pelletteria, attive sul territorio nazionale

Il settore moda cresce in Italia: +2,3% in un anno. Sono oltre 111 mila a marzo 2008 le imprese, tra commercio al dettaglio di abbigliamento ed accessori e di calzature e pelletteria, attive sul territorio nazionale. A Napoli la maggiore concentrazione (9.981 imprese, 9% nazionale). Seguono Roma (7.993, 7,2%) e Milano (5.244, 4,7%). Le crescite maggiori in un anno, considerando i principali centri, a Bari (+5,6%), Napoli (+4,1%) e Catania (+4%).

I settori che vanno meglio: abbigliamento per adulti (+7,5%) e vestiti per bambini e neonati (+4,8%). Tra le specializzazioni delle prime 15 province per numero di imprese: l’abbigliamento per bambini a Lecce (10,5% sul totale del comparto, contro una media nazionale del 6,3%), mercerie e camicerie a Torino (18,8% contro 11,2%), pellicce a Firenze (1,8% contro 0,5%), pelletteria e articoli da viaggio a Firenze (9,8% contro 3,2% nazionale).

Emerge da un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati del registro delle imprese al primo trimestre 2008 e 2007.