19 gennaio 2020
Aggiornato 22:00
36° Concorso Enologico Nazionale per i vini D.O.C e D.O.C.G. «Premio Douja d’Or 2008»

Vino pordenonese premiato ad Asti

I Viticoltori Friulani La Delizia di Casarsa e Furlan Gian Franco di S. Giorgio della Richinvelda

PORDENONE - La pregiata produzione vinicola del nostro territorio non può passare inosservata neanche ad Asti, città italiana che di vini ne produce e ne vede passare a fiumi. Motivo di orgoglio per la nostra provincia e per la CdC di Pordenone, supporto e punto di riferimento per le aziende, sono stati i Viticoltori Friulani La Delizia di Casarsa e Furlan Gian Franco di S. Giorgio della Richinvelda.

Le due aziende, hanno infatti partecipato al 36° Concorso Enologico Nazionale per i vini D.O.C e D.O.C.G. «Premio Douja d’Or 2008», organizzato dalla Camera di Commercio di Asti, d’intesa con l’O.N.A.V. (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino) e vinto con Friuli Grave Refosco dal Peduncolo Rosso 2005 – Vignal e Friuli Grave Pinot Grigio 2007 – Vignal la prima, Collio Sauvignon 2007 e Collio Friulano 2007 – Mari Me la seconda.

Come da regolamento, ogni vino presentato è stato degustato dalle Commissioni ONAV, che, dopo un’accurata selezione, con punteggio basato su una scala organolettica, hanno stabilito quali fossero i migliori vini italiani (tutte le Regioni d’Italia hanno partecipato, per un totale di 1.192 vini presentati) partecipanti al Concorso.
Quelli di essi che hanno ottenuto il punteggio minimo di 85/100 vengono premiati con diploma e medaglia riproducente la Douja d’Or, brocca usata negli anni di origine del Concorso per servire l’amata bevanda nelle osterie, e logo dell’iniziativa. Ai vini che hanno invece ottenuto o superato il punteggio di 90/100,verrà assegnato l’Oscar della Douja d’Or, sinonimo di eccellente produzione.

I pregiati vini premiati saranno quindi esposti per degustazione e vendita al Salone Nazionale di Vini Selezionati Douja d’Or, in programma dal 12 al 28 settembre nel Palazzo del Collegio di Asti.
Durante la manifestazione, i giorni 12 e 13 settembre, anche le aziende vincitrici della provincia di Pordenone, alle quali il Presidente della Camera di Commercio pordenonese Giovanni Pavan ha rivolto il suo apprezzamento per il riconoscimento ricevuto, riceveranno il prestigioso premio.