28 ottobre 2021
Aggiornato 23:00
Piano Sociale

Il Consiglio delle Marche approva il Piano sociale 2008-2010

Spacca: “Coesione e sicurezza sociale per il welfare marchigiano”

«La coesione e la sicurezza sociale sono due punti essenziali del programma di governo che oggi hanno trovato piena attuazione con l’approvazione del Piano sociale 2008-2010». Lo ha sottolineato il presidente della Regione, Gian Mario Spacca, dopo l’approvazione del Piano da parte del Consiglio regionale.

«Il voto del Consiglio regionale - sottolinea Spacca - dota le Marche di uno strumento di programmazione fondamentale che potenzia la capacità di risposta alla comunità. Gli interventi del Piano sono finalizzati alla qualificazione e all’appropriatezza dei servizi, all’integrazione sociosanitaria, riconoscendo il protagonismo attivo del territorio come elemento essenziale per corrispondere efficacemente alle esigenze dei cittadini.

L’obiettivo è la costruzione di un sistema dei servizi sociali impegnato nel miglioramento della qualità della vita di tutti e che privilegi la prossimità con le persone. Attraverso gli strumenti individuati dal nuovo Piano, la Regione e gli enti locali sono più vicini alle attese della comunità marchigiana, grazie alla creazione di una rete di sostegni che qualificherà il welfare regionale all’insegna della sussidiarietà e del potenziamento delle politiche familiari».