8 febbraio 2023
Aggiornato 18:30
Udine

Mazza (Lega): «Al lavoro per colmare le mancanze della giunta Honsell»

Il capogruppo del Carroccio in Consiglio comunale replica all'ex assessore Alessandro Venanzi

UDINE – Se Alessandro Venanzi boccia i primi 100 giorni della giunta Fontanini, il capogruppo della Lega in Consiglio comunale, Marcello Mazza, boccia i 10 anni di amministrazione Honsell. «Ci troviamo nella situazione di dover migliorare e cambiare tante cose tralasciate dall’amministrazione precedente – assicura il rappresentante del Carroccio in un’intervista rilasciata a UdiNews –. Penso, ad esempio, alla viabilità: la vecchia giunta ha avviato un piano ‘pre elettorale’ a partire soltanto da luglio 2017, piano che stiamo portando avanti ma che non è assolutamente risolutivo di tutti i problemi presenti in città».

SPERIMENTAZIONE NECESSARIA - Sulla questione via Mercatovecchio, Mazza aggiunge: «La sperimentazione era necessaria, perché questa via così come l’intero centro storico non possono più permettersi l’incertezza degli ultimi anni. Stiamo studiando la situazione per decidere come intervenire. Anche in questo caso – precisa – la pedonalizzazione del centro è stata usata dalla vecchia amministrazione in chiave elettorale e i risultati si sono visti: negozi chiusi e meno persone in giro. Serve un piano generale per tutto il centro di Udine».

«PENSIAMO A LAVORARE» - Mazza, in chiusura di intervista, ha delineato le priorità della Lega in Comune: sicurezza, immigrazione, superamento delle barriere architettoniche. Un voto per i primi 100 giorni di giunta Fontanini: «Non mi permetto di dare voti: pensiamo solo a lavorare ed è quello che stiamo facendo per superare le tante questione lasciate irrisolte per troppi anni».