20 ottobre 2019
Aggiornato 23:30
L'interrogazione dell'Onorevole Patrizia Giuliani (Pd)

Fiumicino-Ciampino: licenziati e costretti a rinunciare ai propri diritti

450 lavoratori della Groundcare, società di handling aeroportuale di Fiumicino e Ciampino, sarebbero stati non soltanto licenziati senza preavviso, ma pure costretti, anche dietro la minaccia di non essere inseriti nel bacino di ricollocazione, a rinunciare al pagamento del preavviso e a non ricorrere ad azioni legali per la mancata applicazione dei criteri di licenziamento