22 ottobre 2019
Aggiornato 01:30
Due pesi e due misure

L'immunità resta, ma non per il prefetto

Il ministro dell’Interno usa la mannaia contro un rappresentante delle istituzioni che si è lasciato andare a giudizi superficiali e infelici. Ma tace quando, nelle stesso ore, la maggioranza di cui fa parte rispolvera l’inviolabilità parlamentare anche per i senatori che in futuro non saranno più nemmeno senatori.